Archivio | Uncategorized RSS for this section

A new Hom(p)e

Ho deciso di postare qui i miei contenuti tecnici precedentemente ospitati su http://dudevsit.blogspot.it/ (grazie dell’ospitalità in questi anni Marco).

Annunci

Windows Azure Storage <> SQL Data Services

Sto iniziando a capire e provare le tecnologie del mondo Azure e mi sono reso conto di avere frainteso alcune cose relative all’uso del database in the cloud.

servicesPlatform

SQL Data Services o SDS, prima conosciuto come SQL Server Data Services, è l’unico servizio presente al momento nei SQL Services. In un prossimo futuro si aggiungeranno Reporting ed Analysis Services.
SDS si basa sul concetto di Authority, Container ed Entity. L’accesso è via SOAP e REST ed al momento non mi sembra ci sia un provider LINQ per accedervi.

Windows Azure Storage è parte di Azure ed è quindi sempre disponibile per ogni applicazione ospitata nella cloud Azure. Comprende le funzionalità di gestione tabelle, blob e code.
L’accesso a table storage service (TSS) di Azure può essere effettuato con un provided LINQ.

Secondo la documentazione, la differenza tra i due è questa:

Windows Azure Storage Service is designed to be the lowest cost, most efficient solution for large scale data storage and retrieval in the cloud. It can store blobs, queues, and simple tables (non-relational). SQL Services is designed to bring the power of relational databases into the cloud and will provide rich querying over tables.

SDS è un servizio aggiuntivo, probabilmente basato ed integrato con Azure, mentre TSS è incluso in ogni applicazione Azure.

Vincitori premio STAGE.IT di Confindustria Padova

Ieri, 13 Marzo 2008, la BEDIN Shop Systems srl e lo studente Eric Miotto sono stati premiati dall’ICT Lab di Confindustria Padova per lo stage a maggiore contenuto di innovazione realizzato nell’anno 2007, nel corso della 3a edizione del premio regionale STAGE.IT.

Ecco il link al comunicato stampa riportato sul sito di Confindustria Padova e su PadovaNews.

Il progetto di stage sviluppato da Eric Miotto in BEDIN Shop Systems srl ha riguardato l’integrazione del web service Amazon.com Simple Queue Service (SQS) in uno smart client basato su piattaforma Microsoft .Net, mediante l’utilizzo di Microsoft .Net Windows Communcation Foundation (WCF).
Oltre ad offrire una soluzione pratica per l’invio di dati in asincrono tramite web services ha avuto anche il pregio di dimostrare il valore aggiunto portato dall’aggregazione di diversi servizi web, basati su piattaforme eterogenee, accomunati dalla condivisione dei meccanismi di interoperazione.

Al completamento del corso di studi di specializzazione Eric Miotto entrerà a fare parte del team di sviluppo della BEDIN Shop Systems.

ONE-Day by XeDotNet.org

Il prossimo 17 gennaio XeDotNet.org organizza ONE-Day Web Development, un evento di una giornata intera dedicato alle tecnologie web.

Sono aperte le iscrizioni, invito tutti ad iscriversi al più presto.

ONE-Day Web Development (17 Gennaio 2008)

Technorati tags: , , ,

L’architetto del software

Una nostra vecchia conoscenza del corso MCSD spiga in questo racconto chi è l’architetto nel mondo del software.
Simpatico.

WCF a Manchester con Clemens Vasters

Sto passando questi due giorni a Manchester, UK, per l’evento chiamato “WCF Deep Dive”, in pratica si tratta di due giorni chiuso in un ufficio a discutere su come implementare Indigo (WCF) all’interno della tua applicazione con un membro del team di Indigo.
Quando questa mattina Craig McMurtry mi ha comunicato il nome della persona che mi avrebbe seguito ero sicuro di avere capito male … che forse ci fossero altre persone di origine tedesca con nome simile che lavorano nel team? Alla fine mi sono arreso e gli ho chiesto se era proprio il Clemens Vasters noto a tutti.
Ricevere consigli da una persona di così alto livello nel team di Indigo è un valore unico che solo Microsoft sa fornire.

User group Veneto

Andrea Boschin ha ufficialmente annunciato la creazione di uno User group sul framework .Net per il Veneto.

Si tratta di una iniziativa molto importante ed utile per tutti coloro che operano sul territorio veneto e sono interessati alla diffusione del framework .Net. Sarà possibile adattare le attività del gruppo alle necessità e difficoltà della realtà veneta, sotto molti aspetti diversa da quella che gravita attorno a centri più importanti come Milano o Roma.

Io sono un attivo sostenitore di questa iniziativa e vi invito a partecipare alle attività dello User group.